Attualità e sovvenzioni

Per raggiungere la svolta energetica entro il 2050, l’ufficio Federale dell’Energia (UFE) sovvenziona vari programmi e misure nel settore energetico. InfraWatt sostiene il Governo federale in modo attivo contribuendo con idee di progetti e proponendo programmi di incentivi. Inoltre  fornisce informazioni su temi ed eventi attuali.

Nuovo programm d'incentivazione teleriscaldamento con recupero di calore dalle acque di scarico                                                                              Grazie al nuovo programma d’incentivazione, i teleriscaldamenti possono beneficiare da subito dei medesimi incentivi ma a condizioni molto semplificate.

Consulenza neutrale d'adempimento dell' articolo sui grandi consumatori                                                                                         L'articolo sui grandi consumatori di energia (AGC) è parte del Modello di prescrizioni energetiche dei cantoni (MoPEC) ed è stato, risp. sarà, applicato nella maggior parte dei Cantoni. L'AGC riguarda tutti i grandi consumatori ovvero quegli stabilimenti il cui consumo di corrente superi i 0,5 GWh o i cui consumi di energia termica superino i 5 GWh. Come organizzazione neutrale InfraWatt si attiva affinché tutti gli IDA e AI trovino la via migliore per adempiere l'AGC. A questo scopo è stata sviluppata la seguente racomandazione di InfraWatt per IDA e AI.

Pooling di regulazione con le infrastrutture                                                    Col progetto dimostrativo sarà mostrato a 5-10 impianti di approvvigionamento idrico e di depurazione delle acque, che uno spostamento del carico è fattibile senza pregiudicare gli impianti e che una possibile riserva di potenza di diversi impianti può essere riunita in un pool per poi vendere a Swissgrid. Questo progetto è condotto sotto la direzione di InfraWatt con Ryser Ingenieuren AG, Alpiq AG e altri partner.  L’importanza di questo progetto è riconoscibile dal fatto che l’UFE lo sostiene nell’ambito dei progetti modello. Informazioni dettagliate e attualità sono visibili al sito www.regelpooling.ch.

Incentivo di misure di risparmio di energia elettrica negli IDA, IIRU, e impianti di approvvigionamento idrico                                                           Il potenziale di risparmio di energia elettrica sugli IDA, IIRU e impianti di approvvigionamento idrico è ancora molto grande. Ora le misure e gli studi per il risparmio di energia elettrica possono essere incentivate in modo semplice da InfraWatt. Gli operatori di grossi progetti possono inoltre richiedere dei contributi in aggiunta al bando annuale d’appalto di ProKilowatt. Per IIRU sono le informazioni soltanto in tedesco e francese.

RIC                                                                                                                    Il consiglio federale intende adattare o ristrutturare la RIC e ridurre i contributi, dove le infrastrutture – non da ultimo grazie al lobbying di InfraWatt –  sono posizionate  relativamente bene. Impianti su acquedotti: i compensi per la produzione di elettricità dovrebbero rimanere invariati, i prezzi sono aumentati e si è accorciato il periodo di rimunerazione.

Impianti per il trattamento delle acque reflue (IDA): La promozione non è revocata (come inizialmente previsto dal Consiglio federale), sono previsti contributi futuri fino al 20% dell’investimento.

Inceneritori (IIRU):anche qui sono previsti contributi futuri fino al 20% dell’investimento.

Dalle prime discussioni in Parlamento la posizione degli IDA e degli IIRU risulta essere rafforzato. Si auspica che il Parlamento rilasci al più presto dei fondi in modo che le richieste in lista di attesa, cosi come nuovi progetti possano essere finanziati e dunque realizzati. A livello di Consiglio federale l’intento è quello di promuovere incentivi come RIC, ecc per ridurla gradualmente fino dal 2020 in poi ed introdurre una tassa d’incentivazione al suo posto.

InfraWatt terrà informati i suoi associati riguardo agli sviluppi futuri in questo campo.

Intermediario per i certificati del CO2                                                              Le acque reflue contengono una grande quantità di calore che può essere utilizzato dalle pompe di calore per il riscaldamento degli edifici in prossimità degli impianti di depurazione delle acque. Tali progetti possono beneficiare dei nuovi incentivi da parte della Fondazione Klik. Le condizioni sono che non siano ancora stati effettuati investimenti rilevanti, che saranno evitate almeno 1000 tonnellate di emissioni di CO2 entro il 2020 (circa 1-2 milioni fi kWh/annui) e che il progetto sia aggiuntivo (additional), il che vuole dire che non sarebbe economico senza sovvenzioni. Inoltre vengono finanziati anche progettidi sfruttamento di calore dai rifiuti, le reti di teleriscaldamento alimentate a legna e progetti sulle pompe di calore, ecc.

InfraWatt supporta gli IDA, i Comuni e i proprietari di immobili (committente della costruzione / appaltatore) nella richiesta per la concessione di fondi alla Fondazione Klick ed individua le modalità di procedura di autorizzazione semplificata , per esempio tramite il programma per il calore dalle acque reflue.